I panzerotti fritti alla pugliese con mozzarella e pomodoro

Conosciuti ormai in tutta Italia, i panzerotti fritti sono, in realtà, una specialità della cucina pugliese. Nel tacco d’Italia ogni zona li prepara a modo suo – noi stessi in passato vi abbiamo proposto ricette di varianti agli spinaci o addirittura panzerotti dolci ripieni di marmellata – ma quelli che impariamo oggi sono gli originali calzengìedde alla barese, che oltre con la mozzarella si possono preparare anche con la ricotta.

Cosa vi occorre: 500 g di farina, 50 g di mozzarella, 100 g di pomodorini, 50 g di cipolla, 1 alice salata, lievito di birra, sale e pepe q.b.

Come si preparano: impastate la farina con acqua tiepida salata in cui avrete disciolto il lievito di birra almeno una mezz’oretta prima. Una volta pronta, stendete la pasta col mattarello e tagliate tanti dischi aiutandovi con un bicchiere dall’orlo grande. Su ogni dischetto sistemate un po’ di mozzarella a dadini e di pomodorini sminuzzati, un cucchiaino di cipolla tritata e soffritta, un pezzettino di alice sciacquata, sale e pepe. Ripiegate il dischetto fino a dargli la forma tipica del panzerotto a mezzaluna, sigillate i bordi con i rebbi della forchetta e tuffateli in abbondante olio bollente fino a doratura completa.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail