Salone del Gusto 2010: prodotti di nicchia, le essenze di Primitivizia

Dopo le valutazioni generali, oggi me ne sto andando alla scoperta di prodotti. Una scoperta mattutina è stata l'azienda Primitivizia, di Spiazzo (TN), specializzata nella raccolta e trasformazione dei prodotti spontanei della montagna. Piccola ma particolare, con grande attenzione al design del packaging, l'azienda produce conserve spalmabili e prodotti sottoaceto. Ma dimenticatevi le classiche mostarde di pera o cipolla. I prodotti sono assai più particolari.

Dalla crema di aglio della regina (erba aromatica) a quella di luppolo selvaggio passando per creme di Buonenrico (spiancio di monte), bardana (pianna biennale che cresce sui terreni incolti), crescione, tarassasco, broccolo di Santa Massenza, sgrizoi (erba spontanea), pera spadona, rosa canina, rabarbaro, kren (una radice), fino ad arrivare al mugolio, un estratto denso di gemme di pino mugo con olio, ottimo per condire gelati, ricotta e formaggi.

Curato anche il pack. Oltre ai vasetti singoli, da 106 e 212 gr, è possibile anche acquistare "i tubi", che contengono tre o sei vasetti. Ogni tubo ha una propria mission: uno per la carne, uno per il formaggio, per il pesce, la pasta... etc. Insomma, un prodotto di nicchia da tenere d'occhio!

Vi ricordo che tutti gli articoli relativi al Salone del Gusto e Terra Madre 2010 sono disponibili a questo link.

Primitivizia
Primitivizia
Primitivizia
Primitivizia

  • shares
  • Mail