I fiori di zucca ripieni, meglio fritti o al forno? Ecco le ricette

I fiori di zucca sono una prelibatezza che possiamo portare sulle nostre tavole ogni volta che abbiamo voglia di qualcosa di buono e semplice da realizzare: possiamo friggerli o se siamo a dieta cuocerli al forno!

fiori di zucca ripieni

I fiori di zucca ripieni sono una ricetta perfetta per un contorno sfizioso o per un antipasto o un aperitivo semplice e gustoso. Ci sono tantissimi modi per prepararli, a partire dal ripieno che possiamo inserire all'interno di ogni fiore.

I fiori di zucca ripieni possono poi essere fritti in una gustosa pastella e serviti ancora caldissimi oppure essere cotti in maniera decisamente più light al forno, senza l'aiuto della pastella, un procedimento ideale se si è a dieta.

Fiori di zucca ripieni fritti

Per realizzare una bella frittura di fiori di zucca ripieni, avremo bisogno dei seguenti ingredienti per quattro persone:


    8 fiori di zucca
    80 grammi di mozzarella
    4 alici sottolio
    3 cucchiai di farina bianca
    sale
    pepe
    olio per friggere
    acqua frizzante freddissima

Eliminate il pistillo dai fiori di zucca, lavateli e metteteli a scolare. Tagliate la mozzarella a dadini e aggiungete il pepe. Mettete un cubetto in ogni fiore con mezzo filetto di alice.

Mescolate in una ciotola la farina con l'acqua frizzante e il sale. Il composto dovrà riposare per qualche minuto.

Passate i fiori nella pastella e chiudeteli. Fateli friggere nell'olio caldo, pochi alla volta. Quando saranno dorati, scolateli e asciugateli con la carta assorbente. Vanno mangiati caldissimi.

Fiori di zucca ripieni al forno

Se siete a dieta o non amate particolarmente la frittura, ecco la versione dei fiori di zucca ripieni cotti al forno. Gli ingredienti per 4 persone sono i seguenti:


    8 fiori di zucca
    un pezzo di provolone
    un po' di alici piccanti

Eliminate il pistillo dal fiore di zucca, lavatelo e asciugatelo. Riempite ogni fiore con metà acciuga e dei pezzetti di provolone.

Cuocete in forno caldo a 180 gradi per 10 minuti. Lasciate riposare qualche minuto e servite in tavola.

Foto | da Flickr di mararie

Via | Ifornellidialice e Unrafanosuldivano

  • shares
  • Mail