[blogo-gallery id=”206797″ layout=”photostory”]Il goulash con polenta rappresenta un piatto unico da non poter non realizzare durante le stagioni più fredde. Richiedendo una lunga cottura, è indicato per il pranzo della domenica: l’attesa di fronte alla pentola rende unica la sua preparazione che ci permette di interrompere -seppur per un giorno – i ritmi frenetici della vita quotidiana.

La ricetta per ottenere il gulash trentino è molto semplice: non richiede abilità particolari, solo la pazienza di attendere la cottura su fuoco lento, che rappresenta il segreto della sua buona riuscita.

Prendetevi del tempo e dedicatevi ad una pietanza caratterizzata da un gusto unico. In quanto alla polenta, seguite la ricetta che trovate cliccando sul link sotto: buon appetito!

Ingredienti

800 gr carne di manzo
300 gr cipolle dorate
4 cucchiai di olio extra vergine
1 cucchiai paprika dolce
1/2 cucchiaio paprika forte
1/2 bicchiere di vino rosso
1 pizzico di semi di cumino
1 mazzetto di odori (timo, maggiorana, rosmarino, foglia di alloro)
3 cucchiai di concentrato di pomodoro
200 ml di acqua calda
sale
polenta qb

Preparazione

Iniziate la preparazione tagliando la carne a pezzetti di circa 5 cm. Sbucciate le cipolle, tagliatele sottilmente e fatele appassire in un tegame con dell’olio caldo.

A questo punto unite la carne e fatela rosolare per qualche minuto su fiamma bassa. Effettuata tale operazione aggiungete gli odori, i semi di cumino, la paprika dolce precedentemente sciolta in poca calda ed il concentrato di pomodoro diluito come la paprika.

Regolate di sale e fate cuocere la carne per un’ora e mezza con il coperchio ma su fiamma bassissima, per evitare che si bruci. Ricordate di mescolare ogni tanto.

Finita la cottura prelevate la carne e passate il sugo di cottura al setaccio, quindi ponetelo nuovamente nella pentola insieme alla carne. Servite il goulash insieme alla polenta e gustate.

Via | Hotels-cortina

Riproduzione riservata © 2022 - GB

ultimo aggiornamento: 16-11-2017