Ricetta del budino di zucca

Ricetta del budino di zucca

Si dice che la zucca, in qualunque modo la si prepari, sempre zucca rimane. A me, invece, piace molto e le varie ricette ne esaltano il sapore in un modo sempre nuovo e diverso. Un modo interessante e gustoso di mangiarla è il budino di zucca, squisito a fine pranzo, ma buono in qualunque momento della giornata (quando magari si ha voglia di qualcosa di dolce... o ci si sente soli!)

Per preparare il budino di zucca occorrono 300 g di latte, 200 g di polpa di zucca, 100 g di zucchero, 100 g di uvetta, 40 g di maizena, 20 g di farina, 4 amaretti, 1 limone (solo la buccia), rum, cannella, zucchero vanigliato (per decorare).

Mettete la zucca nel forno preriscaldato a 180 gradi per venti minuti in modo da poterla staccare più facilmente dalla buccia. Toglietela, quindi, dal forno e, aiutandovi con un cucchiaio raccoglietene la polpa che andrete a mettere, insieme al latte, in un pentolino. Ponete il pentolino sul fuoco e fate cuocere, girando spesso, fino a che la zucca si sfaldi tutta. Aggiungete la maizena, la farina, lo zucchero, gli amaretti sbriciolati, un pizzico di cannella e mescolate per bene fino a quando il budino inizia a “tirare”. Poco prima di spegnere il fuoco aggiungete l'uvetta (rinvenuta nel rum) e la buccia grattugiata di un limone. Versate il budino in stampini monoporzione bagnati in un po' di rum e lasciate raffreddare; quindi metteteli in frigo. Al momento di servire, togliete il budino dagli stampini, cospargetelo con zucchero vanigliato... e buon appetito!

Potete guarnire il budino anche con del caramello o, se preferite, con cioccolato (amaro) in scaglie.

  • shares
  • Mail