Curiosità: viaggio nel mondo del caffè p. II

viaggio nel mond del caffè.
Riprendiamo il nostro piccolo viaggio nello sterminato mondo del caffè. La fase di tostatura dura circa un quarto d'ora, durante la quale viene controllata per assicurarsi che venga omogenea e che il caffè non si bruci. Successivamente il caffè viene raffreddato con delle ventole e riposto nei sacchi di iuta per lo stoccaggio.

È in questa fase che il caffè trasuda un olio aromatico che indica qualità e freschezza del prodotto. Altri consigli carpiti durante la visita sono quelli inerenti all'assaggio professionale del caffè, che deve esser fatto nella tazina di ceramica calda, ma non bollente. La pila sulle macchinette del bar non dovrebbe superare la terza tazzina accatastata, dopo la quale, il calore non arriva a sufficenza.

Questa giornata ha messo in rilievo l'importanza del nostro caffè nel mondo, poichè siamo gli unici che oltre a fare l'espresso conosciamo ed applichiamo i segreti della miscelazione. È proprio quest'ultima ad essere considerata un'arte che negli altri paesi ci invidiano e che tutto sommato noi sembriamo ignorare. A questo scopo, esistono dei corsi sul caffè, volti ad insegnare preparazione professionale e a degustazione di un buon espresso, che sta decadendo nell'indiffferenza generale, visto anche i problemi più gravi che abbiamo.

chicchi di caffè pronti per la tostatura

controllo tostatura

  • shares
  • Mail