Ricette cinema: le polpette di Fanis di Un tocco di zenzero

Metti un nonno che non arriva, una cena preparata di tutto punto e un uomo ormai adulto che si lascia andare a ricordi proustiani: ecco i profumi delle spezie in Turchia, il vento sulla faccia e il dolore della deportazione in Grecia… Un tocco di zenzero è una saga familiare, ma anche una pellicola ambiziosa, che attraverso sapori di terre lontane racconta la storia del conflitto turco-ellenico, mai realmente concluso. Basta pensare a Cipro

Cosa vi occorre: 120 g di farina, 1 presa di sale, 1 cucchiaino di cannella in polvere, 1/2 cucchiaino di zenzero tritato, 1 cucchiaino di noce moscata grattugiata di fresco, 2 cucchiai di sciroppo per dolci, 2 cucchiai di melassa, 75 g di burro, 1 uovo, 125 ml di acqua a temperatura ambiente, 1 cucchiaino di bicarbonato, gelatina di ribes rosso q.b.

Come si preparano: in una ciotola unite la farina, le spezie e lo zenzero. Nel frattempo, mescolate lo sciroppo con la melassa e il burro: mettete sul fuoco bassissimo a fate amalgamare, quindi togliete dal fuoco e aggiungete l’uovo, l’acqua e il bicarbonato. Lavorate con la frusta, quindi aggiungete gli ingredienti in polvere e di nuovo andate con la frusta per 30 secondi. Trasferite il composto in una terra imburrata e cuocetelo in forno a 180° per 15 minuti. Cospargete la torta di zucchero a velo, tagliate dei pezzettini di pasta, spalmatela di gelatina di ribes e arrotolatela su stessa. Servite le polpette dolci fredde come accompagnamento del caffé.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail