Cotechino: non solo a Capodanno

c0techinoIl cotechino fa da protagonista durante le feste e in particolar modo per il Capodanno. E' succulento ed invitante e può essere definito come il padre dello zampone. La sua origine risale a molti secoli fa: inizialmente veniva prodotto solo nelle zone di Modena, poi si diffuse soprattutto nel Nord Italia.

Pur essendo associato principalmente alle festività, non è detto che non possa essere assunto abitualmente nella nostra dieta. Ormai ha un contenuto in grassi e in sodio molto ridotto, e con la cottura perde ulteriormente sale e grasso.

Pensate che un etto di cotechino apporta circa 300 calorie, solo 10 in più di un etto di mozzarella. Inoltre è pratico da coservare e molto versatile. Insomma, viva il cotechino!!!

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail