La salsa tartara da fare con la ricetta originale

La salsa tartara è un condimento ricco e denso ottimo per impreziosire secondi piatti di carne e pesce. Ecco come prepararla in casa in poco tempo e senza troppa fatica

La salsa tartara da fare con la ricetta originale

La salsa tartara è un gustoso condimento dall'aspetto simile alla maionese dalla quale differisce per l'aggiunta di diversi e variegati ingredienti che la rendono più gustosa e ricca. Viene solitamente utilizzata in cucina per accompagnare secondi piatti a base di carne e pesce ravvivandoli ed è molto semplice da preparare in casa. Unico avvertimento, la salsa, dopo essere stata preparata, dovrà riposare in frigo per almeno un paio di ore prima di essere utilizzata.

Potremmo definirla una sorta di maionese ricca dato che la base è pressochè uguale ed a questo proposito ecco come preparare quest'ultima unitamente ai trucchi per non farla impazzire, potrebbero tornarvi utili. Tra gli ingredienti della salsa tartara, i cetriolini, i capperi ed in alcune versioni anche le olive ed il rafano. Ecco come preparare la salsa tartara con la ricetta originale proveniente da quì.

Ingredienti


    2 uova sode
    2 cucchiaini di senape
    8 cetriolini
    1 cucchiaio di capperi
    40 ml di olio
    2 cucchiaini di aceto
    erba cipollina
    dragoncello e cerfoglio
    sale e pepe

Procedimento

Separare i tuorli dagli albumi. Schiacciare gli albumi con l'aiuto di una forchetta. Nella ciotola del mixer invece tritare i tuorli con la senape. Salare e pepare ed unire a filo e molto lentamente l'olio come se si stesse preparando la maionese. Unire quindi l'aceto e mescolare bene. Trasferire il composto ottenuto in una ciotola ampia. Ridurre i cetriolini a pezzi molto piccoli. Tritare l'erba cipollina insieme al dragoncello e al cerfoglio. Unire questi ingredienti alla salsa insieme agli albumi e ai capperi. Mescolare bene e conservare in frigo per almeno un paio di ore prima di utilizzarla.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail