Ricette di Natale: la tacchinella alla frutta

Chi l’abbacchio, chi l’arrosto, ahimé, i secondi di carne che arrivano in tavola a natale, sono sempre, tristemente, gli stessi. Quest’anno, rischiando un po’ (il piatto ha un sapore particolare) potete provare a essere originali con questa tacchinella ripiena alla frutta, poco costosa, ma un po’ laboriosa. Astenersi irriducibili della tradizione.

Cosa vi occorre per 6 persone: 1 tacchinella, 12 prugne secche snocciolate, 12 albicocche secche, 2 mele, 2 pere Williams, 200 g di salsiccia, 300 g di castagne surgelate, 30 g di pistacchi sgusciati, 600 g di patatine sbucciate, 300 g di cipolline borettane pelate, 100 g di pancetta affumicata a fette, 1 limone, 3 dl brodo di carne, 2 rametti di mirto, 3 rametti di dragoncello, 1 bicchierino di cognac, olio, sale e pepe garofanato o pimento q.b.

Come si prepara: lasciate a macerare nel cognac per mezz’ora la frutta secca, intanto mettete le castagne in una pentola, copritele d’acqua e fatele cuocere 10 minuti dall’ebollizione. Spellate la salsiccia e sbriciolatela, tritate il dragoncello, sbucciate e pulite mele e pere e tagliatele a tocchetti. Riunite prugne, albicocche, castagne, mele, pere, salsiccia, dragoncello e pistacchi, condite con una presa di sale e una macinata di pimento e mescolate. Salate la tacchinella dentro e fuori e riempitela con il ripieno ottenuto, quindi ricopritene il petto con le fette di pancetta e legate ali e cosce per fermarle. Adagiatela in una teglia, ungete 3 cucchiai d’olio, coprite con i rametti di mirto e un foglio d’alluminio e infornate a 200° per 1 ora. A questo punto scoprite, aggiungete le patate e le cipolle e cuocete per altri 40 minuti.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail