Sfizi - e ristoranti - a Messina

Qualche giorno a Messina, godibilissimo, che mi ha portato anche a scoprire due posticini che valgono la segnalazione.

Il primo è in città, e si chiama Il Consolato della Seta. E' in Via Placida 22 (tel. 09052151).

Si mangia bene, la cucina è siciliana ma rivisitata, gli ingredienti sono locali. Se si ha la fortuna di essere accompagnati da un messinese è più facile orientarsi nella proposta del menù.

Il gestore è tipo di poche parole ma garantisce un servizio efficiente.

Mi è piaciuta molto anche l'ambientazione, in stile orientale ma senza essere pacchiana. Insomma, da tornarci, decisamente.

I prezzi sono normali, primi attorno ai 10 euro, qualcosa molto meno, qualcosa un po' di più. Antipasti e sfizi (buoni, buonissimi, e vari) dai 7 euro in su. I secondi pure nella media.

Unico neo, il dolce, al cioccolato, forse ha patito il caldo ed era piuttosto complesso da trangugiare. Ma è un piccolo neo in una serata più che ottima (e che m'è venuto in mente a mangiare un dolce al cioccolato a Luglio inoltrato ?).

Altro posticino che è risultato una sorpresa è stata la Trattoria i Tre pini. Locale a conduzione familiare, cucina casalinga ma ottima, davvero ottima. Sulla collina che sovrasta la città (Castanea delle Furie).

Si mangia all'aperto, al fresco della collina, sotto i tre pini citati nel nome. Qualsiasi cosa si scelga (ma è meglio non aspettarsi il menu stampato; ci penserà il proprietario ad enunciare i piatti) si casca bene. Dosi più che abbondanti, nella logica della "trattoria di una volta". Il costo ? Sui 20 euro a testa.

  • shares
  • Mail