Gli stuzzichini delle feste: blinis alle uova di salmone



I blinis sono come dei piccoli pancakes di origine russa, facili da fare e succulenti da mangiare; ideali per aprire lo stomaco alle delizie del pranzo di Natale o del cenone di Capodanno. Vi proponiamo questa ricetta integrale, da abbinare al classico salmone o ancora meglio, alle sue uova. E anche l'impatto visivo è assicurato.

Per i blinis: scaldare 240ml di latte con 3 cucchiai di burro a fuoco dolce, quando il burro si è sciolto togliere dal fuoco e finchè il latte è tiepido, scigliervi 1/4 di cucchiaino di lievito in polvere. In una ciotola mescolate 50g di farina di grano saraceno e 50g di farina 00 con 1 cucchiaio e mezzo di zucchero e un po' di sale; quindi aggiungere il latte tiepido. Amalgamare bene e coprire con del cellophane, poi lasciare riposare in un luogo tiepido finchè l'impasto non ha raddoppiato il suo volume (1 ora circa).

Con una frusta smuovete l'impasto e aggiungete 2 uova sbattute; poi in una padella antiaderente sciogliete un cucchiaino di burro a fuoco medio e disponete le cucchiaiate di impasto che formeranno i blinis. Quando si producono delle bolle, girate delicatamente i blinis e cuocete ancora 2 minuti. Man mano che i blinis sono pronti, disponeteli in un torcione pulito e teneteli al caldo in forno. Poi spalmate un velo di burro su ogni blini e aggiungete un po' di creme fraiche e a piacere le uova di salmone; servite subito e restate nei paraggi, vedrete come spariranno in fretta!

Via | TheCanalHouse

  • shares
  • Mail