Le polpette di lenticchie vegan per un Capodanno alternativo ma fortunato

28 Dicembre 2010

Le lenticchie non mancano mai nel menù del cenone di Capodanno: tradizione vuole che mangiare questi legumi durante la cena del 31 dicembre sia augurio di ricchezza per il nuovo anno. Se auspicio di ricchezza dev’essere, allora perché limitarsi a mangiarle solo con lo zampone e il cotechino? Ecco una versione golosa e sfiziosa: le polpette di lenticchie vegan per un Capodanno fortunato per tutta la famiglia!

Ingredienti

    400 g di lenticchie già lessate
    2 scalogni
    pane grattugiato
    olio extravergine di oliva
    olio per friggere
    sale
    pepe

Leggi anche: Cotechino e lenticchie, la ricetta tradizionale per Capodanno

Preparazione

Scolate le lenticchie e sciacquatele bene, poi sgocciolatele e mettetele in una ciotola, frullatele con il minipimer o il mixer fino ad avere un composto cremoso. Aggiungete gli scalogni tritati, il pangrattato, olio extravergine di oliva, sale e pepe, mescolate bene tutto e aggiustate la consistenza aggiungendo altro pangrattato. Fate riposare il composto in frigo per mezz’oretta.

Formate delle polpette, passatele nel pangrattato, e poi friggetele in abbondante olio di semi caldo. Quando avranno una crosticina croccante, scolatele e fatele asciugare sulla carta assorbente da cucina.

I Video di Gustoblog: Expo 2015: Milano Food Policy