La ricetta della torta salata di patate con prosciutto

Non c’è nulla di meglio di una bella torta salata per avvantaggiarvi una cena infrasettimanale quando avete poco tempo per cucinare! Le torte salate, infatti, si possono preparare prima e restano fresche per qualche giorno se conservate in frigo: al momento di gustarle, poi, bastano pochi minuti di forno caldo et voilà, tornano profumate e fragranti come appena fatte. Oggi impariamo la torta salata di patate e prosciutto.

Cosa vi occorre per 6 persone: 210 g di farina, 9 cucchiai d’olio, 1 uovo e 1 tuorlo, 300 g di patate, 6 cucchiai di latte, 1 cipolla, 150 g di prosciutto crudo a dadini, 40 g di panna, 60 g di burro, 1 mazzetto di prezzemolo, sale e pepe q.b.

Come si preparano: setacciate 200 g di farina con un pizzico di sale, disponete la farina a fontana e al centro versate l’olio, il latte, l’uovo e il tuorlo. Impastate bene con le mani, formate una palla, avvolgetela nella pellicola e fate riposare in frigo per un’ora. Intanto pelate le patate, lavatele e tagliatele a fettine, mondate e tritate le foglioline di prezzemolo, sbucciate e affettate una cipolla. In un tegame scaldate l’olio con 40 g di burro, fate appassire la cipolla poi unite le patate, i dadini di prosciutto e il prezzemolo, quindi la panna, sale e pepe e fate andare per 20 minuti. Dividete la pasta in due parti: stendete la più grande in una teglia foderata e disponetevi sopra il ripieno della quiche; stendete la seconda sfoglia a coprire e sigillate bene i bordi. Infornate a 180° per 40 minuti circa a fate riposare 10 minuti prima di servire tiepida.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail