Ricette Carnevale: le castagnole alla romana

Continuiamo il nostro viaggio alla scoperta dei dolci di Carnevale, con un altro grande classico della pasticceria romana: le castagnole. Ogni se ne trovano di tutti i tipi e per tutti i gusti: ripiene alla crema, alla ricotta, addirittura al cioccolato o al limoncello! Ma lo sapevate voi che il segreto di quelle classiche, vuote, è un goccetto di rum? Provate…

Cosa vi occorre: 4 uova, 400 g di farina, 50 g di zucchero, 100 g di burro, 1 bicchierino di rum, 1 cucchiaio di scorza di limone grattugiata, 100 g di zucchero a velo, olio per friggere q.b., 1 pizzico di sale.

Come si preparano: in una terrina unite la farina, le uova, il burro fuso, la scorza di limone e il sale. Lavorate l’impasto con energia fino a che questo non arriverà a una certa consistenza, quindi formate con le mani delle palline della grandezza di una castagna, che friggerete nell’olio bollente. Una volta pronte, scolate le castagnole dell’olio in eccesso e mettetele ad asciugare su carta assorbente, quindi cospargetele di zucchero a velo e servitele calde o fredde, a seconda dei vostri gusti.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail