Storia delle abitudini alimentari. Dalla preistoria ai fast food

Storia delle abitudini alimentari. Dalla preistoria ai fast foodVeramente un bel libro quello di Giancarlo Signore edito da Tecniche Nuove con il titolo Storia delle abitudini alimentari. Dalla preistoria ai fast food, in cui, come si evince dal titolo, si traccia un quadro storico dell'arte culinaria. Un libro scritto molto bene e che ha il pregio di essere molto chiaro, esaustivo e, per certi versi, illuminante.

In sette capitoli (storia del costume alimentare, il Medioevo, verso il Rinascimento, il Seicento secolo di grandi cambiamenti, il Settecento, L'Ottocento, il Novecento) Giancarlo Signore ripercorre la cultura del cibo dalla dieta mediterranea del 3000 avanti Cristo, alle norme dietetiche della Scuola Salernitana, dall'analisi di alcuni personaggi famosi (Leonardo da Vinci era un buongustaio?, con un interessante menù leonardesco), ai cibi afrodisiaci, alla nouvelle couisine e alla Globesity, per citare alcuni paragrafi del libro. Non mancano curiosità e aneddoti che rendono questo libro una vera miniera di informazioni. Come, per esempio, il passaggio da tre a quattro rebbi per la forchetta:

Una tradizione campanilistica dice che tale Gennaro Spadaccino (fine XVIII secolo), cuoco partenopeo, aggiunse un quarto rebbo alla forchetta al fine di arravugliare più agevolmente gli spaghetti.

Il libro – arricchito con interessanti foto a colori di personaggi e curiosità varie – è stata per me una piacevole scoperta e mi sento di consigliarlo a quanti amano la cucina, sia dal punto di vista pratico delle diverse preparazioni culinarie, sia dal punto di vista culturale con le varie ripercussioni che si hanno nella quotidianità, con interessanti aperture “al futuro”:

Il costume alimentare, anche con le sue ricercatezze, racchiude in sé, come tutte le arti, le aspirazioni degli uomini; è la trasposizione del pensiero dell'uomo nell'arte della gastronomia. Ma la storia dell'alimentazione ci ricorda anche le sofferenze dell'uomo, la sua forza di sopravvivenza, la sua preghiera di sempre: dacci oggi il nostro pane quotidiano... Il presente è la storia di domani e quindi va saputo leggere per maturare una volontà che sappia costruire il futuro. Ma siamo ancora in grado di cambiare o meglio di forgiare il futuro?

Giancarlo Signore
Storia delle abitudini alimentari. Dalla preistoria ai fast food
Tecniche Nuove, 2010
pp. 324,euro 29,90

  • shares
  • Mail