Ricette dolci: pasticcio di pane vecchio e mele

Buttare il pane è una delle cose che mi procura più fastidio: non lo faccio mai e se qualcuno lo fa, sinceramente, mi rattristo. Ci sono mille modi per poterlo utilizzare, anche quando non è più fresco che gettarlo via è un vero e proprio crimine. Se avete del pane vecchio – pagnotta o filone – e non sapete come usarlo, provate questo pasticcio di pane vecchio e mele: un'alternativa alla classica torta di mele, con in più il vantaggio di non sprecare il pane.

Ci occorrono: 1 kg di mele, 500 g di pane raffermo, 50 g di burro, 50 g di uvetta sultanina, 50 g di zucchero, 30 g di pinoli, 3 dl di latte, 3 uova (due intere e un tuorlo), cannella, sale.

Sbattete due uova con il latte tiepido e un pizzico di sale; immergetevi, quindi, le fette di pane (alte circa mezzo centimetro) e fatele ammollare. Nel frattempo sbucciate le mele, togliete il torsolo e tagliatele a fettine sottili. Ponete le fettine di mela in una terrina, aggiungete l'uvetta (già ammollata), lo zucchero, i pinoli e un cucchiaino di cannella in polvere. A questo punto componete il dolce: imburrate una pirofila, fate uno strato di fette di pane e uno di mele; alternate fino a quando non avrete messo tutti gli ingredienti. Terminate con uno strato di fette di pane e, se volete, qualche fiocco di burro. Spennellate la superficie con il tuorlo d'uovo sbattuto e cuocete in forno preriscaldato a 180 gradi per 30/35 minuti.

  • shares
  • Mail