Menu di San Valentino: il filetto tartufato

Tra pochi giorni sarà la festa degli innamorati. Comunque la pensiate in merito, non ci sta male una cenetta a due, magari a lume di candela… se ci tenete a un finale a sorpresa, fondamentale sarà restare leggeri e scegliere un menu semplice, ma in grado di stuzzicare i cinque sensi. Potete provare questo filetto al tartufo con un contorno di patate al forno a rondelle e come dessert (ve li raccontiamo domani) dei sofficissimi muffin al cioccolato e banana. Il successo è assicurato!

Cosa vi occorre: 4 fettine di filetto di manzo, 10 g di tartufo nero conservato (in alternativa potete utilizzare del burro al tartufo, ma in questo caso non aggiungete olio), 15 g di burro, 1 cucchiaio d’olio d’oliva, ½ dl di panna fresca, ½ bicchierino di Marsala, sale e pepe q.b.

Come si prepara: tritate finemente o grattugiate il tartufo e aggiungete un cucchiaino d’olio, mescolando con cura. In una padella scaldate il burro e il resto dell’olio, quindi unite la carne e fatela cuocere per 3 minuti per parte. Nel frattempo stiepidite la panna in un pentolino. Bagnate la carne con il Marsala facendolo evaporare, aggiungete il tartufo tritato unito all’olio e alla panna, aggiustate di sale e di pepe. Girate le fette un paio di volte nel composto sul fuoco, quindi sistemate la carne nei piatti caldi. Riducete il fondo di cottura fino a ottenere una salsa vellutata con la quale coprirete la carne. Servite subito.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail