Cucina russa a Carnevale: le frittelle

Tempo di Carnevale anche in Russia! Come ormai siamo stati abituati a vedere anche per le trascorse feste di Natale, in questo grande Paese in occasione di festività si usa regalare dolci: nel caso specifico, frittelle, che erano il cibo consumato tradizionalmente per commemorare gli avi della famiglia, nel Sabato Universale dei Genitori (il nostro sabato grasso) che era il precedente all’inizio della Quaresima. Dolci o salate, l’impasto è lo stesso: ecco una ricetta veloce per prepararle.

Cosa vi occorre: 5 cucchiai di farina, 2 bicchieri e ½ di latte, 1 uova, 1 cucchiaio di zucchero, 1/3 di cucchiaino di sale, 2-3 cucchiai d’olio.

Come si preparano: battete energicamente le uova con il sale e lo zucchero, quindi versatevi anche il latte e la farina. Mescolate, aggiungete l’olio e mescolate ancora. Ungete un padellino con il burro e cuocetevi le frittelle ottenute con un mestolino d’impasto. Servitele calde accompagnate con caviale, salmone e burro se salate, con confettura di frutta se dolci; con vodka se utilizzate per antipasto, con tè o caffè se costituiscono il dessert o uno spuntino.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail