Ricette pesce: anelli di calamari con patate

Ricette pesce: anelli di calamari con patate

I calamari sono tra i miei molluschi preferiti: arrosto, fritti, con il sugo, semplicemente bolliti in insalata... Insomma, li mangio sempre ben volentieri. Ho trovato (e provato) la ricetta degli anelli di calamari con patate e l'ho trovata molto buona. Ve la propongo: fatemi sapere che ne pensate.

Per quattro persone occorrono: 500 g di calamari già puliti, 500 g di patate, 40 g di capperi sotto sale, 2 scalogni, 1 spicchio di aglio, 1 peperoncino piccante, 1/2 bicchiere di vino bianco, prezzemolo, olio extravergine di oliva, sale, pepe.

Lavate i calamari, asciugateli, staccate i tentacoli e ricavate degli anelli dal corpo, quindi versate sia i tentacoli che gli anelli in un tegame nel quale avrete messo a soffriggere l'aglio e il peperoncino in un po' di olio. Aggiungete il vino bianco e lasciate sfumare. Nel frattempo sbucciate le patate, tagliatele e quadrotti e unitele ai calamari; aggiungete anche i capperi (che avrete dissalato). Aggiustate di sale (poco, attenzione, che se non avete dissalato per bene i capperi si rischia di avere un piatto immangiabile), chiudete con il coperchio e fate cuocere per circa 40 minuti, controllando di tanto in tanto per valutare se fosse necessario aggiungere dell'acqua. A cottura ultimata cospargete con una generosa manciata di prezzemolo tritato e una macinata di pepe. Un giro di olio a crudo completa il piatto prima di servirlo in tavola.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail