Il gelo al melone, ecco la ricetta siciliana

Dolce della tradizione siciliana, il gelo di melone è una sorta di budino a base di succo di anguria ed altri pochi e semplici ingredienti. Ecco la ricetta originale per prepararlo in casa

Il gelo al melone, ecco la ricetta siciliana

Ci sarebbe molto da dire sul gelo al melone, o gelo di mellone, come è anche noto. Fatto sta che il dolce in questione, tipico della tradizione siciliana, soprattutto del palermitano, dove viene preparato prevalentemente in occasione del festino di Santa Rosalia, allieta il palato degli abitanti dell'isola, e viene spesso associato al Ferragosto. E' un'istituzione così come la cassata siciliana o i cannoli ripieni di ricotta. Molto semplice da preparare si presenta come una sorta di budino arricchito, a fine preparazione, da una decorazione con fiori di gelsomino e scaglie di cioccolato fondente che lo rendono inconfondibile.

Il melone in questione è l'anguria: il nome prende origine dal termine dialettale con il quale si intende la seconda. Procuratevene quindi una gustosa e ricavatene solo la parte rossa evitando quella bianca dal sapore poco gradevole. Frullatene e filtratene il succo e mescolatelo con dell'amido e dello zucchero, quest'ultimo in quantità variabile rispetto la dolcezza iniziale dell'anguria. Ecco di seguito la ricetta siciliana, nei minimi dettagli, per preparare il gelo al melone.

Ingredienti


    2 lt di succo di melone
    100-150 gr di zucchero per ogni lt di succo
    80 gr di amido per ogni lt di succo
    cioccolato fondente a scaglie
    fiori di gelsomino
    pistacchio tritato facoltativo

Procedimento

Filtrare il succo di anguria con l'aiuto di un setaccio. Adesso trasferirlo in una pentola ed unire l'amido precedentemente lavorato in una ciotola piccola con poco succo in modo da farlo sciogliere senza grumi. Aggiungere anche lo zucchero ed accendere la fiamma. Continuando a mescolare fare restringere il composto su fuoco non troppo alto. Versare il composto ottenuto nelle apposite formine e trasferire in frigo fin quando si sarà rassodato completamente. Guarnire con fiori di gelsomino, gocce di cioccolato fondente e granella di pistacchio a piacere.

Foto | Wikimedia

  • shares
  • Mail