Per chi ha un libro nel cassetto

Oggi (meglio tardi che mai) ho scoperto Lulu.

Appartengo a quella schiera di italiani che hanno da sempre il sogno di pubblicare il loro libro. Lulu nasce per questo: in pratica chiunque può aprirsi un account, inserire il proprio capolavoro, assegnargli un prezzo ed aspettare che qualcuno si scopra interessato e lo acquisti.

Caricato il contenuto del libro si può decidere il tipo di rilegatura, tra quella classica, la pinzata o gli anelli. Insomma, un controllo totale delle proprie opere.

Non penso proprio di essere l'unica ad essersi immaginata la collezione di ricette (o la classica autobiografia) tra gli scaffali virtuali di questo sito.

Comunque, ecco alcune selezioni relative al cibo: la più classica, relativa ai libri (155 titoli ad oggi), e poi i calendari (solo 9, e pure del 2005. Magari fra un po' compariranno quelli del 2006, oppure prepariamoli noi...

Insomma, gran bella idea per realizzare un sogno che sta diventando alla portata di tutti.

Se qualche food-blogger italiano (o anche internazionale) decidesse di pubblicare qualcosa su Lulu (o su siti analoghi, se esistono), mandi un mail a suggerimenti@gustoblog.it, che daremo evidenza dell'opera !

[via Comunitazione]

  • shares
  • Mail