Piatti unici: la quiche con cavoletti di Bruxelles e salsiccia


Termino oggi questo mio itinerario alla scoperta del gusto sprigionato dai cavoletti di Bruxelles, tanto piccoli quanto saporiti, con un piatto unico che ci farà dire addio all’inverno e ci proietterà direttamente nella stagione primaverile. Essendo una quiche, è ottima da trasportare per il pranzo fuori porta di Pasquetta.

Cosa vi occorre: 1 confezione di pasta sfoglia, 1 cestino di cavoletti di Bruxelles, 2 salsicce medie, 1 cipolla, 1 uovo, besciamella e burro q.b, sale e noce moscata.

Come si prepara: in una noce di burro sciolta in una padella abbastanza larga, rosolate la cipolla tritata finemente e poi le salsicce sbriciolate. Quando saranno praticamente cotte, fatevi saltare rapidamente anche i cavoletti per due minuti al massimo. Nel frattempo stendete la pasta sfoglia nella teglia e adagiatevi sopra le salsicce con la cipolla e i cavoletti, stendendo bene il ripieno in tutta la teglia. Intanto battete a parte l’uovo con la besciamella, aggiustate di sale e noce moscata e versate l’impasto sopra le salsicce. Infornate a 180° per un massimo di mezz’ora facendo attenzione che la superficie della quiche non si scurisca troppo.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail