Vitigni & Vini. la Spergola.

spumante da uva spergolaSentiamo sempre parlare dei vitigni internazionali quali cabernet sauvignon, cabernet franc, merlot per i rossi e chardonnay, sauvignon blanc e riesling per i bianchi, ma il mondo delle varietà è ben più ampio di questo. Soprattutto qui in Italia abbiamo molti vitigni che son stati abbandonati nel corso degli anni per la loro scarsa produttività, o per moda, e che recentemente stanno tornando in auge. Un esempio su tutti è il pecorino, che dall'Umbria, passando per le Marche arrivando in Abruzzo sta riscuotendo un notevole successo.

Ho pensato di parlare di qualche vino dal vitigno poco conosciuto ai più. Per questa nuova rubrica partiamo da un metodo classico da uva Spergola. Questo vitigno bianco, le cui origini sono incerte, è presente nella zona di Reggio Emilia da tempo immemore, particolarmente nei comuni di Scandiano e Albinea. Infatti è proprio nel comune di Pratissolo di Scandiano che l'azienda Casali Viticultori, spumantizza questa uva, dalla quale viene ricavato anche un ricco passito.

Lo spumante all'assaggio si presenta con un corpo mediamente complesso, con una buona morbidezza, ed una sapidità rimarchevole. Il naso è fresco e giovane con riconoscimenti che vanno dall'erba alla frutta gialla matura. Un vino non particolarmente impegnativo, ma che, con i suoi 12 gradi alcolici si presta a diversi abbinamenti a tavola.

  • shares
  • Mail