Tra le ricette tipiche sarde, c’è quella del culurgiones, apparentemente – molto apparentemente – dei ravioli con un delizioso ripieno all’interno.

Tradizionali della provincia dell’Ogliastra, i culurgiones, la cui ricetta classica sarda è un punto fermo della gastronomia dell’isola, devono essere provati almeno una volta nella vita.

Se li avete presenti, saprete che ciò che salta subito all’occhio ritrovandoseli di fronte è la loro chiusura, che ricorderebbe una spiga. Ma è al primo assaggio che si viene rapiti dalla loro bontà: pasta fresca contenente una cremosa farcia di patate ridotte in purea ed insaporite con menta e pecorino (rigorosamente sardo, ovvio).

La ricetta dei culurgiones, i quali è possibile trovare anche neri, al nero di seppia, esistono in diverse altre varianti: allo scoglio, al pomodoro, tutte pronte ad accontentare ogni gusto.

Di Bari Sardo, campidanesi, ogliastrini IGP: ogni zona ne vanta una propria. A voi non rimane altro da fare che scegliere la vostra preferita.

Ingredienti

500 gr di patate
200 gr di pecorino stagionato
150 gr di pecorino fresco
2 spicchi di aglio
10 foglie di menta
500 gr di farina
200 ml acqua
sale
olio extra vergine di oliva

Preparazione

Iniziate dall’impasto: fate cuocere le patate pelate dentro una pentola a pressione piena a metà di acqua salata per 10 minuti o, in alternativa, in una comune pentola per almeno 20.

Nel frattempo, versate in un tegame dell’olio e fate soffriggere due spicchi di aglio. Scolate le patate e, con una forchetta, schiacciatele fino ad ottenere una purea.

Mescolatela con i formaggi grattugiati, l’olio soffritto senza l’aglio e la menta tritata. Adesso preparate la sfoglia fresca: mescolate la farina con il sale, 200 ml circa di acqua tiepida e un paio di cucchiai di olio. Impastate bene ed a lungo: passate l’impasto in una macchinetta per la sfoglia e ritagliate dei dischi di circa 6 cm di diametro.

Farciteli con la purea di patate e chiudeteli pizzicando i bordi creando, allo stesso tempo, una sorta di cordonatura.

Continuate fino ad esaurimento della sfoglia e della purea. Fate cuocere i culurgiones in abbondante acqua bollente salate per circa 5 minuti, quindi scolateli e conditeli a piacere con sugo di pomodoro e grana.

Via | Agugliastra

Photo credit: andriaflickr on Visual Hunt / CC BY-SA

Riproduzione riservata © 2022 - GB

ultimo aggiornamento: 23-07-2019