A Milano apre il primo Museo dedicato al cibo

Non si tratta, in realtà, di un nuovo museo, ma di una nuova sala all’interno del Museo archeologico di Milano, dedicata a un percorso del tutto singolare: il cibo declinato dall’antichità fino all’oggi e dal suggestivo titolo ‘Nutrire il corpo e lo spirito’.

In effetti, anche se probabilmente non abbiamo mai approfondito la questione, a tutti è chiaro come il mangiare sia un’attività sicuramente legata alla sopravvivenza, avendo l’uomo una natura mortale, ma anche che i vari alimenti, come la tavola, fino al significato stesso del pasto, cioè un momento di condivisione, siano variati nel tempo e nello spazio.

E così questa nuova sala allestita nella cripta cinquecentesca della chiesa di San Maurizio Maggiore, all’interno del polo museale, cercherà proprio di dare risposta a molti di questi interrogativi, esplorando via via come cibo e bevande abbiano codificato le relazioni del vivere sociale, stabilendo l’unione tra i partecipanti e l’appartenenza di questi a un gruppo, piuttosto che a una comunità familiare o religiosa. Buon appetito, pardon, buon divertimento!

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail