Ricette cinema: il filetto con piselli di Aviator

Se il film Aviator avesse un sottotitolo, questo sarebbe: vita e passioni di Howard Hughes. È alla vicenda umana del famoso miliardario americano, perdutamente innamorato di Katherine Hepburn, infatti, che Martin Scorsese dedica la sua prima pellicola biografica propriamente detta, scegliendo un Leonardo Di Caprio da capogiro, proprio come quelle prodezze aeree che compie il personaggio, spogliato da ogni residuo di eroe adolescenziale. Eppure è proprio spogliato che appare ‘il nostro’ in una scena chiave del film, quella in cui, appunto, ancora adolescente, fa il bagno aiutato dalla madre che lo strofina con un sapone speciale per tenere lontano i germi. Mania che sfocia in ossessione, che lo accompagnerà per tutta la vita, ben caratterizzata dal regista in molte apprezzabili scene, come quelle in cui Hughes, a cena, non mangerà i piselli di contorno perché Errol Flynn, alias Jude Law, li sposta inavvertitamente.

Cosa vi occorre per 4 persone: 4 filetti di manzo, 2 cucchiai di pepe misto macinato, 250 g di patate spezzettate grossolanamente, 150 g di piselli sbucciati, 2 cucchiai di salsa di rafano, 30 g di burro, 1 cucchiaio d’olio d’oliva, pepe rosso in grani, sale e pepe nero, foglie di prezzemolo.

Come si prepara: passate entrambi lati dei filetti nel pepe macinato, premendo affinché si attacchi bene, quindi metteteli da parte. Nel frattempo lessate le patate per 12-15 minuti e circa un paio di minuti prima che siano pronte, aggiungete anche i piselli, quindi togliete dal fuoco e scolate. Rosolate la verdura con il burro e la salsa di rafano, continuando a mescolare. In una padella fate scaldare un po’ d’olio e a fiamma viva rosolate la carne brevemente da entrambe le parti, massimo per 2-3 minuti e servitela coperta di patate e piselli.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail