Cucina russa: la pappa di patate

Un piatto unico e sostanzioso che con il caldo ormai più che alle porte, facciamo comunque in tempo a gustare ancora una volta, questa pappa di patate alla russa che, tanto per non farci mancare il giusto apporto calorico, arricchiamo con lardo e cipolle fritte. Il vostro fegato vi prega di accompagnarla, almeno con verdure fresche!

Cosa vi occorre: 1 kg di patate ben friabili, 1 uovo, 100-150 g di lardo, 2 cipolle, sale q.b. Di contorno: cetrioli o cavoli in salamoia, mele o mirtilli rossi macerati, insalata e legumi freschi.

Come si prepara: sbucciate le patate, mettetele dentro una ciotola piena d’acqua in modo che s’imbevano un po’, quindi salate e cuocete in questa stessa acqua. Una volta cotte pestatele a mano lavorandole con un uovo crudo. Nel frattempo, tagliuzzate il lardo a dadini e soffriggetelo senza l’aggiunta di altri grassi in padella, finché non risulterà dorato. A questo punto toglietelo, e nel grasso rimasto nella padella rosolate le cipolle tagliate ad anelli sottilissimi. Unite le cipolle fritte alle patate, preparate le porzioni nei piatti e guarnite con il lardo sulla sommità prima di servire.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail