Ricette cinema: il ragù d’anatra di Babe maialino coraggioso

Un film dai buoni sentimenti, una favola per tutta la famiglia, Babe maialino coraggioso, che racconta la storia di questo tenerissimo cosino rosa che arriva nella fattoria dei coniugi Hoggett, pensate, per finire in pentola il giorno di Natale! Ma non è ancora la sua ora e così, giorno dopo giorno, Babe si conquista l’amicizia e la stima di tutti gli altri animali, dall’anziana pecora Maa all’anatra Ferdinand fino ai due cani pastore Fly e Rex e infine i due anziani padroni. Alla fine, per amore di Babe, in pentola per Natale finisce un’anatra (che non è Ferdinand), dalla quale noi ci siamo fatti ispirare per la preparazione di questo succulento ragù che potrete utilizzare come condimento di un bel piatto di bigoli o di altra pasta fresca all’uovo.

Cosa vi occorre per 6-8 persone: 60 g di burro, 60 ml di olio d’oliva extravergine, 3 fette di pancetta finemente tritate, 1 gambo di sedano, 1 carota, 1 cipolla, 3 spicchi d’aglio, sale q.b., 450 g di anatra pulita da ossa e pelle (che metterete da parte), 2 rametti di rosmarino, 500 ml di vino rosso, 600 ml di aceto di sherry, 800 g di pomodori pelati, pepe nero macinato fresco, parmigiano grattugiato, prezzemolo.

Come si prepara: preparate gli odori tagliandoli a cubetti tranne l’aglio che procederete a tritare finemente. Mettete sul fuoco una casseruola in cui far sciogliere metà del burro e l’olio, quindi unite gli odori e rosolate per 15 minuti. A questo punto aggiungete la pancetta e le ossa dell’anatra e in un secondo momento l’aceto e il vino, cuocete per una decina di minuti o comunque finché il liquido non sarà ridotto della metà. In un tegame a parte sciogliete il resto del burro, aromatizzatelo con gli aghi di rosmarino, aggiungete una presa di sale, la carne dell’anatra fatta a pezzettini e il resto della pancetta e portate a cottura. Tagliate a pezzetti i pelati e aggiungeteli alla prima casseruola, togliendo le ossa dell’anatra, portate a ebollizione fate andare ancora 10 minuti prima di aggiungere il contenuto del secondo tegame. Con questo sugo condite pappardelle o altro tipo di pasta scolata al dente e completate i piati con parmigiano grattugiato e , se vi piace, anche prezzemolo tritato.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail