Gli americani scoprono l'acqua calda

Ecco qua su AskMen (una specie di For Men oltreoceano) un'altra imperdibile indagine, i cui risultati sono a dir poco lapalissiani: la cucina francese e quella mediterranea sono tra le più sane.

Potevano forse fermarsi qua ? Ah no.

Osservano una cosa ragionevole: in America si parla tantissimo di dieta, di esercizio fisico, ma alla fine le persone sono obese. In Francia, dice l'articolo, ci sono poche palestre (?) e si incontrano poche persone che ci vanno, eppure sono magri. Ma chissà qual è allora il mistero, si chiedono gli acuti redattori.

Ed ecco i colpevoli: bibite, dolciumi, cibi fritti, carne, insomma, tutte cose con tanti grassi ed ingredienti elaborati (con grassi saturi, zucchero e sale). Non solo: le porzioni sono normalmente più grandi che nel resto del mondo.

Si passa poi all'analisi della dieta mediterranea, a base di frutta e verdura di stagione, fagioli, pesce, olio, ... Quindi un colpetto contro la dieta Atkins (facile ora, spararci contro, ma fino qualche mese fa era di gran moda !)

Un altro colpo di scena: la cucina italiana è diversa da quella che si può assaggiare negli Stati Uniti ! Ma dai ! Incredibile ! E vuoi vedere che scoprono anche che la pizza è invenzione nostra e non loro ?

E per la Francia ? Com'è possibile che rimangano magri con tutto quel ben di Dio di cose buone che si vendono per le strade ? Tiriamo in ballo allora il "french paradox".

Pronti tutti per la rivelazione ? Eccola: i francesi hanno un rapporto positivo col cibo ! Vedono i pasti come eventi sociali, non si sbafano un hamburger colante di senapemaioneseketchup di fronte alla TV. Raramente si fermano a mangiare spuntini nel corso della giornata (e qui non condivido, basta girare per la Francia per capirlo, e poi, anzi, uno snack ogni tanto spezza la fame ed è un buon metodo per rimanere in forma. Se lo snack non è una porcheria...); non solo: i francesi battono gli americani nella frequenza con cui fanno sesso (ecco, decisamente, ci mancava solo questo in un articolo così).

Riassumendo (anche se sommersi da un mare di lacrime di risate):


  • stare senza carne per una settimana

  • aggiungere le noci ai cereali di colazione (?)

  • mangiare almeno due volte per settimana del pesce

  • sostituire margarina e burro con olio

  • mangiare frutta fresca come dessert

  • evitare cibi elaborati

  • acquistare maiali e polli allevati all'aperto (ma per favore)

  • fare attenzione alle porzioni

Un altro articolo degno di Agosto... E forse nemmeno...

  • shares
  • Mail