Nimbus: la birra in stile italiano lanciata dalla famiglia Bottero


L'aveva detto e l'ha fatto. Lelio Bottero, che avevamo già intervistato tempo fa sul mondo della Birra Artigianale in Italia, sul suo blog aveva lanciato un messaggio: c'è bisogno di una birra in stile italiano. Detto fatto. La giovane figlia Paola, titolare del Giratempo pub di Sant'Albano Stura (CN), lancia tra una settimana la birra in "stile italiano" Nimbus.

Ciao Paola, perché questa birra è in "stile italiano"?
"Perché alla base della sua produzione ci sono i lieviti autoctoni del Moscato... La Nimbus così diviene una birra che non è identificabile nei soliti stili già noti, ma è figlia dei gusti, delle tradizioni, dei sapori e delle emozioni che uniscono chi vive tra il Monviso e le Langhe, una terra che da 150 anni è protagonista, in campo alimentare, dello stile italiano".

Come nasce questa birra?
"Sono partita da un'idea originale per realizzare una birra che unisse i lieviti, il vero motore di ogni fermentazione, della birra con quelli del vino. Dopo aver riempito il frigo di casa con gli esperimenti più improbabili ho incontrato il sig Ezio Costamagna, con i suoi 40 anni di vinificazione ed un birrificio aperto da poco. Grazie anche alla sua esperienza siamo riusciti a mettere a punto la Niimbus, dove il mosto del Moscato con i suoi lieviti che completano la fermentazione primaria, caratterizza in modo importante la birra".

Da appassionata di birra sono molto curiosa di provarla. Non è certo la prima birra che utilizza il mosto, ma le premesse con cui è stata presentata, e questa sfida alla creazione di uno "stile italiano", di sicuro crea attesa ed aspettative. La birra sarà disponibile dal 16 giugno, giorno della "prima spillatura" che, come nella migliore tradizione dell'OktoberFest, sarà a cura del Sindaco del paese. Non appena l'avrò degustata, vi farò sapere.

  • shares
  • Mail