Ricette cinema: l’omelette Thai di Che pasticcio Bridget Jones!

Purtroppo i sequel sono sempre i sequel, troppo spesso pallide imitazioni di ciò che li ha preceduti, e Che pasticcio, Bridget Jones! Non fa eccezione. Ormai la bruttina reporter televisiva sembra avere una vita perfetta, ma il pericolo è in agguato, anche se viene dall’interno… di se stessa: la gelosia! E ci sono personaggi vecchi e nuovi in grado di scatenare questo nuovo sentimento fino a far arrivare la povera Bridget addirittura in Thailandia, dove gusterà un’omelette molto particolare…

Cosa vi occorre per 4 persone: 8 uova, 4 spicchi d’aglio pestato grossolanamente, non tritato, 4 porri di cui triterete solo la parte verde, 2 cucchiai di salsa di pesce Thai (la trovate in negozi di alimenti internazionali ben forniti), 2 cucchiaini di glutammato di sodio come addensante e al posto del sale, salsa di soia q.b.

Come si prepara: sbattete le uova in una scodella dove aggiungerete tutti gli ingredienti triturati, intanto coprite con un filo d’olio un tegame senza manici abbastanza ampio, fate scaldare e poi versatevi il composto. Aspettate 30 secondi, poi inclinate la padella in modo da spargere bene l’impasto e uniformare così la cottura. La principale differenza tra un’omelette alla francese e un’omelette thai è che quest’ultima non fa ripiegata su se stessa, ma si cucina ‘stesa’.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail