Curiosità: la Fava Tonka.

fava tonca
La Fava Tonka è originaria del Sud America, più precisamente del Venezuela, anche se se ne trova in Colombia, Guyana e nell'isola di Trinidad. Il frutto viene raccolto a maturazione e da questo si ricavano due noccioli, le fave appunto. Queste, una volta essiccate erano utilizzate in profumeria per il loro odore caratteristico di vaniglia ammandorlata.

Oggi la si usa in cucina al posto del baccello di vaniglia, anche se le profumazioni non sono esattamente uguali si somigliano molto. Ne basta una piccola quantità per dare aroma al piatto, creme o salse che siano. Il seme ha una lunghezza di tre, quattro cm e una larghezza di circa un cm.

La colorazione passa da marrone a nero quando il seme viene fatto seccare e raggrinsisce. I principi attivi sono la cumarina glicosidata e la cumarina. Le proprietà attribuitegli sono: narcotica, tonica, carminativa.

  • shares
  • Mail