Chef altolocati

Non so perché, ma ho la sensazione che le pretese degli ospiti della Casa Bianca siano inferiori a quelle dei Google-worker.

Almeno, stando a leggere gli articoli sulla stampa di oggi relativamente a Cristeta Comeford, il nuovo chef (donna) di Bush.

Era l'assistente del cuoco di Clinton, licenziato sei mesi fa da Bush. Ormai i gusti dei suoi polli, pardon, dei datori di lavoro, li conoscerà già fin troppo bene. Cheeseburger di Bush compresi.

  • shares
  • Mail