La cucina divertente: i sandwich a forma di animali


I bambini amano molto pasteggiare a panini e sandwich; questi ultimi in particolare si prestano a una serie di interpretazioni con i vari modi di decorarli e tagliarli. Non solo l'antico dubbio "lo vuoi quadrato o a forma di triangolo?" si scioglie, guarda un po', davanti alle formine da biscotto.

Nella stagione calda riutilizziamo queste simpatiche formine per i piatti freddi. Se non le avete in casa, le trovate facilmente nei supermercati e nei negozi specializzati in utensili da cucina; le più economiche sono in plastica, ma sono meno taglienti, evitatele se nel sandwich c'è prosciutto. Oppure andate sul classico con quelle classiche in metallo, che comunque servono per svariate esigenze in cucina.

Un bel sandwich farcito con tonno, robiola e lattuga, diventa improvvisamente una super leccornia se lo tagliate a forma di orsetto, elefantino, farfalla o un semplice cerchio come il Tubby Toast dei Teletubbies. E poi si possono spalmare di nutella o burro di arachidi (nel caso di quelli dolci) o ritagliare le varie parti del sandwich anche per composizioni più complesse, come una giraffa o una scimmietta. Con in più il vantaggio che per fare questa operazione potete farvi aiutare dai bimbi, che ne saranno entusiasti. E i ritagli/avanzi? Teneteli in serbo per fare le polpette per cena.

Foto | iVillage

  • shares
  • Mail