Ricette estive: bulgur freddo con cozze e vongole

Ricette estive: bulgur freddo con cozze e vongoleIl bulgur – che trovate scritto anche come bulghur, boulghour, boulgour, boulgoul, boulghoul, bulghul, burghul o bulgul – è il grano spezzato della cucina mediorientale. Lo si trova in diversi piatti quali i taboulé e insalate varie. Provatelo freddo con i frutti di mare per un delizioso piatto estivo. Se non riuscite a trovare il bulgur potete usare del cous cous.

Per quattro persone ci occorrono: 500 g di cozze, 500 g di vongole, 300 g di bulgur, 100 g di fagioli (borlotti, in scatola), 2 pomodori, 1 peperone (verde), 1 limone, basilico, menta, prezzemolo, zafferano, olio extravergine di oliva, sale.

Cuocete il bulgur in acqua salata per una ventina di minuti (seguite, comunque, le indicazioni sulla confezione); qualche minuto prima della fine cottura aggiungete dello zafferano. Scolate, versate in una terrina e condite con un filo d'olio. Lasciate raffreddare avendo cura di sgranare di tanto in tanto con una forchetta. Nel frattempo tate depurare le vongole e le cozze al modo solito, pulitele (soprattutto le cozze) quindi fatele aprire mettendole in una casseruola aperta con poco olio su fuoco vivo per circa 5 minuti. Usate casseruole separate: una per le vongole e una per le cozze.

Tagliate a dadini i pomodori e il peperone e mescolateli al bulgur ormai freddo; unite le erbe aromatiche tritate, i fagioli (ben sgocciolati), le cozze e le vongole. Completate con un filo d'olio e una spruzzata di limone. Mescolate con delicatezza e portate in tavola.

  • shares
  • Mail