Come si dice "pizza" in francese

I Francesi sono nazionalisti, si sa. A tal punto da non accettare la pizza nella versione italiana.

Il New York Times (registrazione gratuita obbligatoria) racconta la storia di Francis Cresci, pizzaiolo in Nizza dal 1956.

Figlio di emigranti umbri, da giovane decise che la sua versione della pizza doveva "parlare francese", o, almeno, un misto d'italiano e francese.

Ecco allora una versione rivista della pizza, in cui la mozzarella perdeva il proprio ruolo.

"In tutte le regioni d'Europa i locali mangiano cibi prodotti nelle loro terre" ricorda il signor Cresci, ora settantottenne. "Pensai ci fossero parecchi formaggi tra cui scegliere, in Francia".

Fanno la loro comparsa sulle pizze di Cresci formaggi come l'Emmenthal francese ed il Cantal, con l'aggiunta di altri ingredienti che non appartengono alla nostra versione tradizionale.

Ma forse non è manco stato Cresci il primo a sostituire la mozzarella con formaggi francesi. Già nel '40 Chez Etienne, a Marsiglia, offriva ai propri avventori la pizza con l'Emmenthal.

Altre versioni che si possono trovare in Francia prevedono l'uso di Camembert e Roquefort.

Sicuramente diverse.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: