Varietà di pesche: quale scegliere?

pesche noce
Le pesche rientrano tra i prodotti di stagione ora e, come vediamo dai banchi dei fruttivendoli, ne esitono di vari tipi. Diciamo che si possono suddividere in due grandi categorie: le comuni e le nettarine, dette anche pesche noci. Le comuni possono avere la polpa gialla o bianca e al momento dell'acquisto devono presentare una buccia dal colore vivo, con tonalità che vanno dal giallo scuro al rosso scuro.

Le comuni a polpa bianca sono particolarmente ricche di succo, intensamente profumate e con la polpa di consistenza cedevole. Si possono cuocere al forno o essere usate per preparare sorbetti e frullati. Quelle a polpa gialla sono più sode e meno succose e sono da preferire per la preparazione di macedonie e spiedini.

Le pesche noce o nettarine sono più piccole delle comuni ed hanno una polpa soda e dolce. Grazie alla loro buona consistenza, le nettarine hanno gli stessi impeghi delle comuni a polpa gialla.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail