Ricetta della confettura di melone profumata alla menta

Ricetta della confettura di melone profumata alla menta

Preparare marmellate, confetture e composte non è difficile: ci serve solo un po' di pazienza. Se preparare con frutta fresca di stagione, ci riporteranno alla mente i sapori dell'estate quando apriremo i barattoli durante l'inverno. Provate questa confettura di melone profumata alla menta. Io la faccio un po' più aspra aggiungendo più limone del previsto: come sempre ogni ricetta è da sistemare secondo il proprio gusto.

Ci occorrono: 1 melone, zucchero (600 g ogni kg di polpa di melone), succo di limone (2 limoni per ogni kg di polpa di melone), foglioline di menta.

Sbucciate il melone, togliete semi e filamenti vari e tagliate la polpa a pezzettini, quindi pesatela e passatela in una ciotola insieme allo zucchero necessario e al succo di limone. Aggiungetevi 7/8 foglioline di menta (raccolte in un sacchetto di garza), mescolate per bene e lasciate riposare per almeno due ore. Trascorso il tempo di riposo, togliete la menta, mettete il tutto in una pentola e lasciate cuocere per 50 minuti su fuoco moderato, avendo cura di mescolare di tanto in tanto e di eliminare la schiuma che si formerà in superficie. Quando la confettura sarà pronta, trasferitela ancora calda nei vasetti di vetro precedentemente sterilizzati. A questo punto seguite il classico modo di preparare le confetture: chiudete bene i barattoli, metteteli sottosopra e lasciateli raffreddare a temperatura ambiente (ricordatevi di girarli un'altra volta durante il raffreddamento e portarli in posizione dritta, con il tappo verso l'alto). Quando la confettura sarà fredda, etichettate il barattolo (nome della confettura, data di preparazione) e conservateli in un luogo fresco e asciutto.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail