Ricette antipasti: medaglioni di pancarré al tacchino

Ricette antipasti: medaglioni di pancarré al tacchino

Antipasto veloce (tolto il tempo di riposo) quello dei medaglioni di pancarré e tacchino. E, oltre ad essere veloce, è anche molto buono: quindi preparatene di più che va via in un battibaleno.

Per quattro persone abbiamo bisogno di 8 fette sottili di festa di tacchino arrosto, 4 fette lunghe di pancarré, maionese, olive, lattuga, latte.

Togliete la crosta al pancarré, disponete le fette su un tagliere e, con le mani, appiattitele leggermente; quindi spennellatele con un po' di latte e spalmatele con della maionese (poca, proprio un velo); infine cospargetele di olive tritate. Lavate e asciugate molto bene le fette di lattuga e adagiatele sulle fette di pancarré. Per ultimo mettete le fette di fesa di tacchino. Con un coltello ben affilato rifilate i bordi che fuoriescono e arrotolate le fette su se stesse. Avvolgetele, quindi, in della pellicola trasparente (come un salame, in fin dei conti) e lasciatele riposare in frigorifero per almeno un'ora. Al momento di servirle, togliete la pellicola e tagliate i salamini di pancarré a fettine di un paio di centimetri.

Ovviamente potete cambiare la fesa di tacchino con della mortadella, per esempio, o prosciutto, o bresaola o altro affettato di vostro gradimento. Anche la lattuga può essere sostituita (anche se c'è da considerare che le foglie di lattuga sono molto “comode” perché grandi).

Foto | Cookaround

  • shares
  • Mail