Dolci senza forno: la charlotte ai lamponi

Nessuno è sicuro dell'origine del nome di questo dolce, "Charlotte" potrebbe essere ispirato a una regina inglese del 1700; di sicuro ha una base spugnosa o di biscotti all'uovo tipo savoiardi. Mescolate 3 rossi d'uovo con mezza tazza di zucchero, 2 cucchiai di farina e 2 di maizena.

Fate scaldare 250ml di latte con un cucchiaio di vanillina e appena bolle toglietelo dal fuoco; aggiungete una piccola parte alla crema di uova, mescolate bene e poi pian piano aggiungete il resto del latte. Cuocete a fuoco dolce finchè non raggiunge una consistenza cremosa, aggiungete un cucchiaio di Grand Marnier e mettete da parte.

Fate scaldare per qualche minuto una tazza di acqua con 3 cucchiai di zucchero e 1 di Grand Marnier, poi inzuppate leggermente in questo sciroppo i savoiardi e disponeteli in verticale in uno stampo dai bordi alti, poi rivestite anche fondo e versateci la crema. Sopra la crema disponete uno strato di panna montata con zucchero a velo, decorate con lamponi freschi e riponete in frigo per almeno 3 ore, poi rimuovete lo stampo e servite.

Via | WhatShe'sHaving

  • shares
  • Mail