Melanzane: le varietà più coltivate

melanzane
Insieme a pomodori e peperoni, la melanzana è uno degli ortaggi estivi più apprezzati e consumati, anche perchè si presta facilmente alla preparazione di moltissimi piatti della tradizione gastronomica mediterranea. Tra le varietà più note ed apprezzate dagli orticoltori c'è senza dubbio la tonda di Firenze, detta anche Violetta di Firenze, i cui frutti hanno forma sferica, schiacciata ai poli.

Un'altra varietà che ha incontrato i favori di molti coltivatori è la Purpura, che è un ibrido della Tonda di Firenze. Altrettanto pregiate sono le varietà lunghe, come la Violetta lunga Palermitana (di colore viola scuro e dalla forma allungata); la Violetta lunga delle cascine; la Violetta nana (precoce e con frutti piccoli); la Violetta di Napoli, caratterizzata da un sapore un po' più piccante dalle altre e la Larga Morada, di colore rosato con striature viola, dal gusto molto delicato.

La semina si effettua nei mesi invernali (Gennaio, Febbraio), mentre la maturazione, e di conseguenza, la raccolta dei frutti della melanzana avvengono nel corso dell'estate, a scalare tra Giugno e Settembre.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail