Piatti esotici: il risotto all’avocado

Chissà se anche voi come me siete tornati dalle vacanze lasciando il vostro cuore e i vostri sospiri nei paradisi tropicali che avete visitato. Se è così, ecco la cura: rivivere quelle atmosfere, quei profumi e quei sapori in cucina, usando la regina dell’esotico, la frutta. Cominciamo con il riso all’avocado, buono come primo ma anche come contorno.

Cosa vi occorre: 1 cucchiaio di burro, 1 cucchiaio d’olio, a cipolla piccola, 1 spicchio d’aglio, 2 tazze di riso, 1 punta di cucchiaino di sale, 1 punta di origano, 1 punta di cumino, 1 punta di curcuma, brodo di pollo, 1 avocado medio.

Come si prepara: fate sciogliere in una padella l’olio e il burro insieme, quindi rosolatevi la cipolla e l’aglio finemente tritati. Aggiungete il riso e fatelo tostare mescolando continuamente finché i chicchi non appariranno semitrasparenti: questo è il momento di aggiungere le spezie e di ‘allungare’ il riso con il brodo bollente fino a cottura (circa 20-25 minuti). Quando togliete il riso dal fuoco, ancora caldo, aggiungetevi l’avocado tagliato a tocchetti che, se sarà alla giusta maturazione, risulterà quasi filante.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail