Piatti esotici: l’insalata di papaya

Completiamo oggi con questa insalata un po’ piccantina e freschissima, ideale per un pranzo veloce al lavoro, o tra le proposte di un brunch o di un aperitivo, il tris di piatti che ci ricordano le vacanze in luoghi esotici. Per gustare ancora questa magnifica frutta, temo che dovremo aspettare la prossima estate!

Cosa vi occorre: 300 g di gamberi freschi, 2 papaye mature, 1 cucchiaio di cipolla tritata, 1 cucchiaio di sedano tritato, ½ tazza di maionese, 2 lime, 1 punta di cucchiaino di curry, 1 punta di aneto, 1-2 cucchiai di chutney al mango, sale e pepe q.b.

Come si prepara: sbattete insieme la maionese con il succo di un lime, il curry, l’aneto e il chutney. Aggiustate di sale e di pepe, quindi versate la salsa sopra i gamberi lessati e sgusciati, tagliati a tocchetti, uniti con la papaya a pezzetti. Completate con la cipolla e il sedano crudi, date una mescolata veloce e conservate in frigo almeno un’ora prima di servire, in modo che i sapori si fondino insieme.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail