Cucina russa: i vatruski

Forse in pochi lo sanno, ma in Russia ritrovarsi al pomeriggio in casa con amici e parenti, specialmente quando inizia a far freddo, e prendere insieme il te`, e` qualcosa di piu` di una semplice usanza, ma e` un rito, tanto che come per la Cina e per il Giappone si puo` parlare di una vera e propria cerimonia del te` alla russa, sulla quale di settimana in settimana impareremo qualcosa di piu`. Innanzitutto vi diro` che il te` viene accompagnato sia da pasticcini che da focacce salate, ma iniziamo con i dolci.

Cosa vi occorre: 6-700 g di pasta unta e lievitata, marmellata densa di mele, prugne e albicocche (circa 2 cucchiai a focaccia), ricotta mescolata con albicocche secche.

Come si preparano: dopo aver preparato la pasta come avete gia` imparato a fare diverso tempo fa, spianatela e tagliatela in pezzi da circa 50 g ciascuno, ai quali darete, poi, una forma tondeggiante, quasi una piccola torta. Fate riposare per 15-20 minuti, quindi farcite ogni disco con la marmellata o la ricotta prima di infornare a 200° per una buona mezz’ora.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail