Al mercato di settembre: la bruschetta al finocchio selvatico


Tra i prodotti del mese ecco una verdura tipica mediterranea, fresca al punto giusto per i piatti della coda d'estate: il finocchio. Ricco di vitamine C, E e B e con una buona presenza di provitamina A, è famoso per le proprietà curative nei dolori gastrointestinali. Qui parliamo di un suo parente, il finocchio selvatico, una variante molto aromatica che viene usata in cucina (soprattutto in Sicilia) praticamente ovunque: nelle minestre, nei sughi alle sarde, nelle polpette e nelle insalate.

Come in questa ricetta di Jaime Olivier. In una padella antiaderente fate soffriggere una cipolla tritata e 200g di pancetta a fettine, aggiungete 500g di fave surgelate e 100ml di brodo, abbassate la fiamma e lasciate cuocere finchè il brodo di cottura non si è ristretto.

Aggiustate di olio sale e pepe e poi togliete il tegame dal fuoco e disponete il tutto su delle fette di ciabatta tostate. Se non vi piace la pancetta in alternativa potete mettere direttamente sulla bruschetta delle acciughe sottolio.

  • shares
  • Mail