Ricetta della confettura di fichi d'India

Ricetta della confettura di fichi d'India

La settimana scorsa ho fatto una scorpacciata di fichi d'India (varietà a pasta bianca) che, nel paesino dei miei genitori, crescono abbondanti e saporiti. Ho provato anche a fare una confettura. Questa la ricetta. Ci occorrono: fichi d'India, zucchero, succo di limone e cannella in polvere.

Procedete in questo modo: sbucciate i fichi d'India (con coltello e forchetta o con un paio di guanti per evitare le spine), tagliateli a pezzetti, pesateli e annotatevi il peso e metteteli in una casseruola. Aggiungete mezzo bicchiere d'acqua ogni mezzo chilo di frutta e fate cuocere finché i fichi d'India non si saranno disfatti completamente. A questo punto setacciali e rimetteteli in casseruola. Unite metà del loro peso in zucchero, aggiungete un pizzico di cannella e lasciate cuocere per una quarantina di minuti. Irrorate con il succo di un limone e fate cuocere per altri 5 minuti. Quindi spegnete il fuoco e versate la marmellata in vasetti di vetro sterilizzati (e asciutti). Il procedimento, poi, è sempre il solito: chiudete i barattoli, capovolgeteli e lasciateli raffreddare a temperatura ambiente, avendo cura di girarli un'altra volta in questo lasso di tempo. Infine etichettateli e teneteli al riparo dalla luce e in un luogo fresco.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail