Ricetta del petto di pollo con frutta secca

Ricetta del petto di pollo con frutta secca

Mi piace molto l'abbinamento carne e frutta. Anche pesce e frutta lo trovo interessante, però la carne – soprattutto il pollo e il tacchino – secondo me sposano bene. Il mio ultimo esperimento in tal senso è quello del petto di pollo macinato con frutta secca. A giudicare dal fatto che i miei commensali l'hanno terminato in un battibaleno posso essere contento della ricetta.

Per realizzarlo ho utilizzato questi ingredienti: petto di pollo macinato (mezzo chilo), frutta secca e candita (diversa: anacardi, mandorle, pinoli, uvetta, mango, albicocche, nocciole), succo di due limoni, olio extra vergine di oliva, sale. Le dosi sono a occhio, dal momento che lo si può arricchire a piacere.

Mettete il petto di pollo macinato in una terrina, irroratelo con il succo di due limoni e dell'olio extravergine di oliva, coprite con pellicola trasparente e fate marinare in frigo per almeno mezz'ora. Trascorso il tempo di riposo, versate il pollo (un po' sgocciolato) in una padella antiaderente ben calda. Girate spesso con una forchetta di legno, per evitare che il macinato si attacchi e formi delle polpette informi. A metà cottura aggiungete la frutta secca, regolate di sale e fate cuocere. Nel caso in cui dovesse risultare troppo liquido, alzate la fiamma al massimo e, girando sempre con la forchetta di legno, fate asciugare tutto il liquido (e, contemporaneamente, tosterete un pochino anche la frutta secca).

Servite accompagnato a varie salsine, in modo che ogni commensale possa personalizzarlo. Io ho messo in tavola dell'aceto balsamico, un chutney piccante di mango e della senape.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail