Una cena per l'ospedale Pediatrico Santobono di Napoli

150 anni...e non li dimostra

Mangiare bene non ha mai fatto così bene ai bambini malati e alle loro mamme. L'iniziativa gastronomica organizzata nell'ambito delle manifestazioni per il 150enario dell’unità d’Italia, vede protagoniste nove "stelle" della gastronomia nostrana e internazionale, aderenti alla JRE (Unione dei Jeunes Restaurateurs d’Europe-giovani ristoratori europei) che si riuniranno per l'occasione al ristorante Casadonna, "corte abbruzzese" del pluristellato chef Niko Romito. La ridente cittadina di abruzzese di Castel di Sangro (che non ha esitata ad assicurare il suo patrocinio all'evento) assisterà ad una vera e propria sfilata di eccellenze della cucina nostrana tra le quali molti grandi dei più grandi cuochi italiani attuali che si esibiranno nelle loro specialità:


  • Triglie alla Scapece espressa per Nicola Fossaceca de Al Metrò di San Salvo Marina (Ch)

  • Risotto al pomodoro cuore di bue con limone candito, calamaretti e provola affumicata per Gennarino Esposito della Torre del Saracino di Vico Equense

  • Gelato di arrosto di coniglio, caviale Oscetra, lamelle di zucchine con salsa vegetale e tuorlo d’uovo biologico per Ernesto Iaccarino del Don Alfonso 1890 di Sant’agata Sui Due Golfi

  • Ruote pazze allo stoccafisso e cavolfiore con olive nere, capperi e pomodori essiccati per Nicola Portinari de La Peca di Lonigo (Vi)

  • Vitello con bottarga e crema di ricotta per Emanuele Scarello del ristorante Agli Amici di Udine

  • Omaggio all’Italia per Thomaz Kavcic Presidente JRE Slovenia

  • Sinfonia d’autunno per Alfonso Caputo della Taverna del Capitano di Nerano


Ma c'è di più perché l'appuntamento del 26 Settembre 2011, alle ore 20.30 oltre a deliziare le papille dei fortunati partecipanti, contribuirà alla raccolta di fondi destinati alla Onlus SOS Sostenitori Ospedale Santobono, che potrà così ristrutturare e arredare una delle camere di degenza del reparto di Pediatria, con l'inserimento di speciali “comodoni mamma”, complementi studiati per limitare i disagi del riposo accanto ai piccoli degenti. Al centro delle attività Thomaz Kavcic lo chef sloveno Presidente dell'Associazione JRE, che preparerà insieme a Agostino Iacobucci de La Cantinella di Napoli, un piatto-regalo alla città che ospita l'Ospedale Santobono e il suo locale: un dolcissimo babà.

Via | lucianopignataro.it

  • shares
  • Mail