Le provole a Cortes Apertas di Oliena nelle foto di Matteo Setzu

Matteo Setzu provola sarda

Il prodotto è eccezionale, e questa non è una rarità nel nostro paese (per fortuna!), ma se c'è anche un fotografo d'eccezione a immortalarlo il connubio diventa a dir poco eccellente. La lavorazione delle provole di Oliena, trasfigurata nelle immagini di Matteo Setzu, che la Sardegna c'è l'ha nel sangue oltre che dentro l'obiettivo, assume un carattere mitico, diventa quasi un rituale iniziatico al mondo magico dell'arte casearia.

L'isola viene presentata attraverso uno dei suoi prodotti tipici più saporiti e non necessariamente più noti, proprio grazie all'abilità di uno dei suoi figli. Dopo un fine settimana di Cortes apertas (porte aperte per la valorizzazione del patrimonio enogastronomico della provincia di Nuoro all'interno della manifestazione Autunno in Barbagia) ecco ripresentarsi prepotente lei: la provola bella, tonda e bianca nelle mani forti dell'artigiano che le da forma. Ed è tutto un tripudio di morbido candore pronto a sciogliersi in bocca!

Via | paradisola.it

  • shares
  • Mail